“Verso l’alba di una nuova vita. Come vivo il cancro con A.M.O.R.E.”

Condividi su:

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Lo spirito di Concetta Sciarretta si riversa in questo libro impregnato di speranza e forza di vivere. 

La convivenza con il cancro, che l’autrice porta avanti da 16 anni, viene mostrata al lettore, che verrà trasportato in un percorso per fuggire dalla notte, verso l’alba di un nuovo giorno.

A tenerci per mano in questo viaggio, saranno le riflessioni della scrittrice, che, tra luci e ombre, racconterà la sua esperienza e compirà la sua Missione.

Una storia personale, rivolta al prossimo

Pagina dopo pagina Concetta Sciarretta svela se stessa e la sua storia: dalla scoperta della malattia, fino al presente, dove continua la sua battaglia quotidiana. 

Periodi dove il mondo sembra crollare si alternano a illuminazioni e prese di coscienza, che vedono in questo libro il loro scopo ultimo: un racconto personale, ma rivolto al prossimo.

 

La determinazione e la continua ricerca di una Penicillina sono le due motrici, che spingono l’autrice a bussare a tutte le porte possibili, senza mai demordere. 

Ad ogni nuova cura cui si presta, anche in via sperimentale, corrisponde una lezione da cui imparare; in ognuna di essa, Concetta scopre l’importanza della consapevolezza.

Il suo percorso di condivisione è una possibilità, per chi legge, di scoprire tutte le lezioni imparate, dopo 16 anni vissuti con grinta e pienezza, per proteggere il dono più prezioso: la Vita.

L’alba è la consapevolezza, non la guarigione

“Ora, io non sono un medico e non tratterò l’argomento “cancro” dal punto di vista clinico, non è la mia intenzione. 

Vorrei più aiutarti a capire tutto quello che non si può spiegare con la medicina”. 

La concentrazione non è puntata sul piano clinico, ma su ciò che, chi si trova in una situazione simile, può modificare e migliorare personalmente.

È proprio su ciò su cui si può avere controllo, che l’autrice vuole portare il lettore a ragionare. 

Un invito ad abbracciare le buone abitudini, oltre che a coltivare le proprie potenzialità. 

Prima di tutte la consapevolezza, una forza che ha aiutato, e sta aiutando tuttora, Concetta Sciarretta nella sua fuga dalle tenebre.

 

“La mia Missione

Pagina dopo pagina Concetta Sciarretta svela se stessa e la sua storia: dalla scoperta della malattia, fino al presente, dove continua la sua battaglia quotidiana. 

Periodi dove il mondo sembra crollare si alternano a illuminazioni e prese di coscienza, che vedono in questo libro il loro scopo ultimo: un racconto personale, ma rivolto al prossimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

e ricevi subito gli aggiornamenti

Altri articoli